La migliore ditta di giardinaggio a Bagnoli!

Cerchi una ditta di giardinaggio a Bagnoli? Segui il link proposto e contatta la migliore ditta nel settore giardinaggio a Bagnoli e zone limitrofe. 

giardini bagnoliGrazie alla presenza sul campo di giardinieri esperti la ditta si è fatta una buona reputazione nel corso degli anni, cosi da diventare la figura numero uno nella manutenzione del verde pubblico e privato.

Bagnoli è un’ampia zona situata a sud ovest nella provincia di Napoli. La vegetazione è di tipo mediterraneo, grazie alla presenza della brezza marina e dell’aria calda.

Potete contattare la ditta di giardinaggio a Bagnoli sia per grandi che per piccoli interventi del verde, come:

  • taglio del prato
  • potatura di siepi e alberi
  • abbattimento alberi ad alto fusto
  • semine e innesti di alberi da frutta
  • interventi fitosanitari
  • installazione del prato a rotoli
  • architettura giardini ornamentali

Chiamate il numero fisso 081 2301037 oppure il cellulare del tecnico responsabile dei contatti esterni al 366 1850360. Per voi, già dal primo contatto telefonico, un preventivo gratuito seguito quasi sempre da un sopralluogo anch’esso gratuito.

Anche i prezzi non sono male, concorrenziali rispetto alle altre ditte. In alcuni periodi dell’anno la ditta di giardinaggio effettua su tutta Napoli ribassi e offerte speciali per incentivare lavori a attività di nicchia.

 

Formazione RSPP e responsabilità penale

Come accennato il D.Lgs. 81/08 non prevede specifiche sanzioni penali per l’RSPP: non vi è dunque uno specifico sistema di pene (per delitti: reclusione/multa; per contravvenzioni: arresto/ammenda) che vada a sanzionare il comportamento di un RSPP che non svolge adeguatamente il suo compito.

Il che non significa che il RSPP non possa incorrere in una responsabilità penale, anche per reati piuttosto gravi.

Il RSPP infatti risponde, insieme al datore di lavoro, “per il verificarsi di un infortunio ogni qual volta questo sia oggettivamente riconducibile ad una situazione pericolosa che egli avrebbe avuto l’obbligo di conoscere e segnalare” (Cass. Pen. Sez. IV 27.01.2011 n. 2814). Continue reading “Formazione RSPP e responsabilità penale” »

Assicuriamoci acqua pura con l’assistenza ai depuratori domestici

Oggi parliamo di acqua e salubrità dei sistemi di depurazione che tante famiglie e singoli possiedono a casa, con la convinzione che anche con poca o nulla assistenza si abbiano risultati ottimali. Una decisione leggera che molto spesso inficia quei benefici che si desiderano ottenere con un sistema di depurazione dell’acqua casalingo.

Normalmente si decide di installare un addolcitore perché si notano delle piccole e fastidiose situazioni come macchie sulle stoviglie incrostazioni negli elettrodomestici, nelle tubature e sui sanitari, fastidiosi disagi nell’igiene quotidiana come capelli crespi e secchi dopo il lavaggio, irritazioni allergiche per la pelle, sapore dei cibi alterato; per queste ragioni in genere si decide di scegliere un addolcitore casalingo. Continue reading “Assicuriamoci acqua pura con l’assistenza ai depuratori domestici” »

Paranchi: evoluzione dalle macchine semplici a posizionatori moderni

Le macchine semplici hanno preso questa denominazione perché sono la rappresentazione di base di una macchina e quindi se smontate, ci si trova con una serie di pezzi assolutamente inutili e non in grado di essere utilizzati per fare alcuna attività essendo semplici elementi e non a loro volta macchine più piccole.

Dal punto di vista storico queste macchine sono la forma tecnica più antica per incrementare il rendimento della forza muscolare umana sfruttando le basi del guadagno meccanico.

Da sempre ciò che distingue gli uomini dagli animali è la capacità di costruire strumenti e tramite essi fabbricarne altri di maggiore complessità, ad esempio il martello o la sega sono un’estensione dell’uomo che consentono di operare con maggiore precisione e rapidità i materiali con i quali si devono costruire oggetti. Continue reading “Paranchi: evoluzione dalle macchine semplici a posizionatori moderni” »

Serramenti in PVC, strumenti utili o dannosi?

Quasi tutti oggi possiedono a casa un serramento fatto in PVC oggi giorno, ma ci siamo mai chiesti che materiale è? Se può essere dannoso? Da dove arriva? Com’è prodotto?

Con quest’articolo cercheremo di dare risposte ad alcune di queste domande nel modo più esaustivo e comprensibile possibile.

Il PVC è un polimero di origine sintetica molto versatile e resistente a tempo e corrosione, totalmente riciclabile e per queste ragioni è uno dei prodotti plastica più diffuso al mondo insieme a polietilene e polipropilene, inoltre alcuni studi dimostrano come il PVC rispetto a legno e metallo è la soluzione più efficace per costruzioni di serramenti tubature e pavimentazioni avendo costi d’installazioni più bassi e un ciclo di vita maggiore.

Nonostante le caratteristiche sopra indicate alcuni ricercatori invece sostengono che sia dannoso per la salute umana avviando così una diatriba non ancora totalmente risolta.

CONTRO IL PVC

Secondo alcuni studi il PVC sarebbe causa di tumori e malformazioni fetali, per questa ragione probabilmente alcune azioni hanno rimosso il cloruro di polivinile dai processi produttivi.

Altri ritengono inoltre che il PVC contamini tramite rilascio di particelle chimiche l’organismo e con il tempo diminuendo l’aspettativa di vita di chi se ne espone, oltre a questo il PVC bruciato produce diossina un gruppo di sostanze tra le più velenose e possono produrre cancro e diminuire difese immunitarie e danneggiare il sistema riproduttivo, e ancora a proposito del riciclaggio sostengono che non esiste un effettivo riciclaggio del materiale a causa degli additivi usati durante la lavorazione.

Pertanto da ciò si evince che il PVC è pienamente riciclabile come qualsiasi altra plastica il vero problema sono gli additivi che poi sono il vero potenziale problema per la salute.

A FAVORE DEL PVC

I sostenitori del PVC sostengono invece che la maggior parte delle motivazioni addotte contro l’uso del PVC sono di natura politica e non scientifica e si pone l’accento in particolare sui vantaggi economici igienici e soprattutto il fatto che nelle sale operatorie è utilizzato sulle pareti e quindi se fosse veramente dannoso per la salute saremmo tutti in pericolo.

Secondo la commissione europea che ha avviato studi approfonditi sul PVC ed anche il Green Building Council, degli Stati Uniti hanno confutato le critiche mosse al polivinile anche se parzialmente contraddicendosi essendo proprio per direttiva comunitaria vietata la produzione di giocattoli per bambini in questo materiale.

Altra cosa che è fatta notare è che il PVC è composto solo al 50% da combustibili fossili mentre le altre plastiche lo sono al 100%, con un evidente vantaggio ecologico; oltre a ciò è fatto notare che il 100% degli scarti di lavorazione è riutilizzato ed è quindi pienamente riciclabile.

Infine, avendo un ciclo di vita tendenzialmente infinito, si fa presente che è per questo che il PVC destinato agli utilizzatori finali non è usualmente riciclato: semplicemente non è necessario.

Negli ultimi tempi poi si sta prospettando la possibilità di una nuova generazione di PVC un prodotto diverso rispetto più ecosostenibile e socialmente ed economicamente più importante il PVC 2.0 in sviluppo dal tramite il programma Vinyl 2010 che precederà il VinylPlus, il quale porterà invece al PVC 3.0.

Già in base questi progetti i maggiori produttori di serramenti in PVC come serramenti Finstral o serramenti Spi si stanno organizzando in base alle linee guida di questi programmi per preparare le nuove gamme di serramenti in linea con queste nuove generazioni di prodotto in modo da sfruttarne al massimo le potenzialità.

Dieta: frutta e verdura contro il caldo estivo

Ormai da qualche tempo le condizioni climatiche e il trascorrere delle stagioni non sono più lineari e cadenzate come un tempo, siamo sempre più esposti a temperature estreme alte e basse in modo imprevedibile e senza un adeguato acclimatamento spesso il nostro fisico va in difficoltà.

Poiché siamo nel periodo estivo e il caldo ci assale, in quest’articolo parleremo di come difenderci dalle temperature tropicali di questi giorni e dalle notti insonni passate a rigirarsi nel letto causa “sudate estreme”.

Fortunatamente se la natura ci mette in difficoltà, sempre la natura ci fornisce gli strumenti utili a gestire questi periodi, sicuramente e come ovvio bevendo molta acqua, almeno due litri al giorno, per compensare i liquidi persi con la sudorazione e l’eventuale conseguente abbassamento della pressione. Continue reading “Dieta: frutta e verdura contro il caldo estivo” »

Volantini Milano: un punto di riferimento per la tua pubblicità

Se cerchi un’agenzia per pubblicizzare la tua campagna con volantini a Milano contattaci subito. La nostra agenzia di Volantini Milano lavora da anni nel settore della pubblicità editoriale. Ci occupiamo di tutto il processo, dalla progettazione iniziale alla distribuzione finale.

Il volantino seppur un mezzo di comunicazione da molti anni, mantiene ancora intatto il suo potere di comunicazione. Il volantino sa parlare al pubblico in maniera immediata e diretta, può trasmettere idee e progetti. Per far questo però deve essere studiato a tavolino, ed essere attraente dal punto di vista dei colori, delle scritte e della grafica. Nei pochi istanti di cui dispone, il volantino deve saper comunicare le vostre idee ed esse devono rimanere ben impresse nella mente di chi le ha guardate.

Per raggiungere questi obiettivi affidatevi a dei professionisti nella progettazione di volantini a Milano, lavoriamo da anni sul panorama milanese e raggiungiamo i migliori risultati. Se vuoi trovare nuovi clienti oppure comunicare ai vecchi clienti un messaggio promozionale dai il via alla tua campagna pubblicitaria con volantini su tutta Milano e provincia.

Segui il link alle prime righe oppure chiama il numero di telefono gratuito 328 9829111. Per te più soluzioni oltre a preventivi gratuiti. Guarda anche il nostro listino prezzi per fare un ordine online.

Paraurti auto

Il paraurti auto è una delle componenti del veicolo che con maggior frequenza va incontro ad urti, graffi o danni di vario tipo.
La sua collocazione, che si trova nella parte inferiore dell’auto, lo rende infatti facilmente danneggiabile, in seguito al contatto accidentale con gli altri veicoli presenti sulla carreggiata.
In caso di tamponamento ad esempio il paraurti subisce spesso e volentieri delle conseguenze visibili anche ad occhio nudo.
Il più delle volte in realtà si tratta di piccoli graffi a cui si può porre rimedio con una semplice riverniciatura. In altri casi però, il danno può essere più consistente e andare a minare la struttura stessa del paraurti auto. E’ per questo che durante le normali procedure di manutenzione del veicolo, anche il paraurti deve essere preso in considerazione ed esaminato in maniera approfondita, alla ricerca di
eventuali danni che potrebbero compromettere la sicurezza generale dell’auto.
D’altra parte, se ci si sofferma un secondo ad analizzare il termine paraurti, si comprende bene come la sua funzione intrinseca sia appunto quella di attutire gli urti assorbendone una buona parte dell’energia, in modo tale da salvaguardare la sicurezza di chi si trova all’interno dell’abitacolo.
Ciò significa che per assolvere alla sua funzione nel miglior modo possibile, il paraurti di un veicolo, oltre ad essere integro dal punto di vista della struttura, deve rispondere a determinati livelli di standard qualitativi. Tali standard riguardano in modo particolare anche i materiali che vengono utilizzati per la realizzazione dei paraurti.
Si parla nello specifico di resine e di materiali simili la cui caratteristica fondamentale è rappresentata proprio dalla capacità di assorbire gli urti, riducendo di conseguenza i possibili rischi per i passeggeri dell’auto.
Prima di poter essere messo in commercio infatti, ogni paraurti deve superare una serie di rigorosi test, superati i quali ha diritto di ricevere la certificazione TUV, che in questo caso rappresenta la più affidabile garanzia di affidabilità del prodotto.
A seconda del veicolo a cui il paraurti è destinato, cambia naturalmente anche il modello.
Esistono ad esempio paraurti specifici per i veicoli commerciali, per i veicoli industriali, così come per le comuni automobili.
Le varie case automobilistiche inoltre propongono modelli diversificati di paraurti, in grado di offrire elevate garanzie sia dal punto di vista della resistenza che da quello dell’estetica e del design.
La vasta disponibilità di modelli di paraurti auto firmati dai marchi più prestigiosi del settore automobilistico, rende piuttosto facile trovare il prodotto adeguato per il proprio veicolo nel caso in cui si presenti la necessità di sostituire il paraurti originario.
Se è vero infatti che in molti casi i danni che si verificano a carico del paraurti sono minimi e possono essere risolti con una riverniciatura, è altrettanto vero che la deformazione del paraurti talvolta può essere di maggiore entità e richiedere pertanto la sostituzione vera e propria.
Quando si presenta quest’ultima eventualità è sempre bene rivolgersi ad un rifornitore di ricambi auto affidabile ed efficiente nel proprio lavoro.

Polizze vita

È sufficiente seguire con regolarità i notiziari per essere a conoscenza del fatto che il futuro che attende imprese e famiglie non è dei più rosei.
Infatti, a causa di una crisi che sembra non avere fine, sono molte le persone ad avere difficoltà nel vedere con fiducia il proprio futuro. Chi ha appena avuto un figlio e ha deciso di acquistare una casa più grande, nella maggior parte dei casi si trova a dover affrontare mese dopo mese la rata del mutuo. Soprattutto quando è solo uno dei due coniugi ad avere uno stipendio fisso, la perdita del lavoro può essere un problema insormontabile. Ma numerose persone si trovano improvvisamente davanti a spese impreviste (ad esempio auto da sostituire, elettrodomestici rotti) senza avere le necessarie risorse per farne fronte.
In questi casi è importante trovare un modo per poter vivere più serenamente la propria vita, pronti a non lasciarsi prendere alla sprovvista da eventuali situazioni in attese.
In questi casi, avere l’opportunità di scegliere una polizza vita perfettamente formulata in base alle proprie necessità è il modo migliore per ridurre i rischi. Oltre ai problemi economici derivanti dalla perdita del posto di lavoro esistono altri eventi che possono cambiare in un attimo la vita di una famiglia.
Purtroppo, infatti, una malattia o addirittura la morte di chi rappresenta la principale fonte di reddito di un nucleo familiare possono essere impossibili da superare per chi rimante.
Le soluzioni a tutela della salute, da questo punto di vista, rappresentano una grande opportunità per
qualsiasi famiglia. Soprattutto in un Paese come l’Italia, che vede l’età media della popolazione in continua crescita e un funzionamento sempre meno efficace delle politiche di “welfare”, è necessario riuscire a prendersi cura del proprio futuro da questo punto di vista.
Attraverso polizze vita ad hoc si eviterà di lasciare i propri cari nel disagio derivante da eventi imprevisti. Ma è possibile scegliere anche delle soluzioni temporanee, ossia delle polizze di puro rischio studiate appositamente caso per caso che, attraverso il pagamento di un premio, consentono di avere a  disposizione un capitale qualora si verifichi la morte dell’assicurato. Si tratta di una polizza ideale per chi ha una capacità di spesa limitata.
Le persone che, invece, hanno a disposizione un certo capitale da investire possono scegliere un’assicurazione della linea risparmio. In questo modo, infatti, non saranno costretti a rivolgersi al
mercato finanziario per avere un guadagno da quanto posseggono; quest’ultimo presenta un rischio elevato a causa della presenza della volatilità.
Con l’accantonamento del capitale in una polizza vita si avrà la certezza di avere prodotti di risparmio efficaci nel restituire un capitale accresciuto nel tempo.
Un’ultima scelta può essere fatta da chi è ancora lontano dall’età della pensione; considerando i problemi che il sistema pensionistico italiano si trova ad affrontare visto l’aumento dell’età media, riuscire ad attingere da risorse alternative permetterà di vivere in serenità la propria vecchiaia.
Una polizza vita ottenuta attraverso una formula pensionistica integrativa si rivela, in questi casi, una scelta vincente.

Disinfestazioni Vicenza: l’arma vincente contro ratti e topi

Vivi a Vicenza e hai problemi con ratti, topi o qualunque altro tipo di infestante? Chiama Disinfestazioni Vicenza e richiedi subito aiuto ad un tecnico derattizzatore della tua zona. Il disinfestatore sarà subito da te e ti illustrerà le migliori tecniche per eliminare i roditori dalla tua proprietà.

disinfestazioneEsistono diversi metodi per allontanare i topi. Ci si può servire di esche avvelenate, trappole per topi, ecobox per la derattizzazione ecologica, ultrasuoni contro i topi etc. Per sapere qual’è il metodo migliore il disinfestatore deve valutare alcuni fattori: la zona geografica (la presenza di corsi d’acqua, la rete fognaria, vegetazione spontanea), la disponibilità di riserve alimentari, la specie di roditori (ratto nero, ratto grigio, topolino di campagna).

Una volta aver valutato questi fattori il disinfestatore potrà indirizzarvi verso il metodo di lotta ai topi migliore. Oltre ai topi la disinfestazione può includere l’eliminazione di blatte, zanzare tigre, cimici dei letti, pulci, zecche, tarli del legno etc.

Se vivete nei pressi di Vicenza o nella provincia di Vicenza avvaletevi di questo comodo servizio, basta seguire il link alle prime righe e scrivere alla ditta di disinfestazione a Vicenza oppure chiamare il numero diretto con il disinfestatore al 348 532 2170.